Crea sito

Tenuta del Muro dei Francesi, il tempo delle promesse è finito!

Il 18 Settembre anche il secondo lotto della Tenuta del Muro dei Francesi all’asta è stato assegnato per 249.000 euro (base d’asta 168.000 euro). Questo elemento si aggiunge ad un’altra più preoccupante notizia:

i tempi della prelazione da parte del soggetto pubblico per il primo lotto sono in scadenza. Ai primi di agosto, nonostante avessimo ricevuto rassicurazioni diverse, è partita la segnalazione alla soprintendenza dell’avvenuta vendita e quindi i tempi della prelazione si contraggono ai primi di ottobre.

Nonostante le promesse fatte denunciamo che, dall’approvazione all’unanimità in regione della mozione di richiesta di prelazione sull’area, proposta dalla consigliera Bonafoni, non si registrano atti formali amministrativi regionali in grado di trasformare gli impegni assunti in azioni materiali. Al momento sia dalla Regione (a guida PD) che dal Ministero dei Beni e Attività Culturali (a guida M5S), entrambi in grado ed in dovere di giocare un ruolo concreto in questa vicenda, non si hanno notizie.

Ciampino Bene Comune non rimarrà certamente a guardare in silenzio. Facciamo un appello accorato a tutte le realtà politiche e sociali che da sempre si battono per un assetto unitario e pubblico del Muro dei Francesi a partecipare all’assemblea pubblica che terremo Lunedì sera alle ore 19 in Via Lucrezia Romana 33 per discutere insieme i prossimi passaggi (manifestazioni, presidi, incontri,etc.).

Non sarà facile ma non lasceremo andare così i casali e la tenuta senza farci sentire. Soprattutto senza far sentire il fiato sul collo a chi ha promesso e garantito impegno nella direzione della prelazione pubblica!

Pubblicato in comunicati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*